NEWS ED EVENTI

ASTA SOTHEBY’S DA RECORD PER OFFICINE PANERAI

25 maggio, 2014

25 maggio, 2014ASTA SOTHEBY’S DA RECORD PER OFFICINE PANERAI

In occasione di un’ asta Sotheby’s svoltasi a Ginevra il 14 maggio 2014 è stato battuto il record di tutti i tempi per la vendita di un orologio Panerai: un rarissimo esemplare di Luminor in acciaio inossidabile del 1955 è stato infatti assegnato ad un appassionato acquirente che ha offerto la cifra record di 425.000 CHF (equivalenti a circa 348.000 € o 478.000 $), partendo da una base d’asta di 180.000/360.000 CHF.

Gli orologi Panerai d’epoca sono regolarmente oggetto di aste emozionanti in cui i collezionisti e gli intenditori più appassionati si contendono esemplari che spesso rappresentano pezzi unici, vista la rarità dei segnatempo prodotti nella storia dall’orologeria fiorentina. Questa rarità, unita al design senza tempo e ancora straordinariamente attuale degli orologi, è alla base del continuo rialzo del valore dei modelli Panerai, non solo quelli d’epoca ma anche molti di quelli che vengono prodotti contemporaneamente, in edizioni limitate fedelmente ispirate ai modelli del passato.

Il Luminor venduto all’asta Sotheby’s è una referenza 6152/1 databile intorno al 1955, con cassa in acciaio inossidabile, il classico dispositivo a ponte con leva a protezione della corona di carica che caratterizza anche gli odierni orologi Luminor, movimento meccanico a carica manuale, fondello serrato a vite, grande quadrante nero con indici lineari  o a cifra ai punti cardinali. Quello che distingue e rende unico il modello è la lunetta girevole in policarbonato, trasparente e con piccoli indici a borchia luminescenti o neri. Una lunetta rimuovibile del tutto inedita, che lascia indurre che si tratti probabilmente di un prototipo mai entrato in produzione.

Il Luminor dei record è stato offerto dagli eredi dell’Ammiraglio Gino Birindelli (1911 – 2008), cui l’orologio era appartenuto. L’Ammiraglio prestò servizio e fece una prestigiosa carriera nella Regia Marina Italiana, poi divenuta Marina Militare, partecipando ad alcune delle più eroiche missioni subacquee della Seconda Guerra Mondiale e guadagnandosi anche una medaglia al Valore Militare per il suo coraggio.