Luminor Submersible 1950 3 Days Automatic Bronzo - 47mm

PAM00382

Spotlight

Informazioni tecniche

Edizione unica di 1000 esemplari

Movimento Meccanico a carica manuale, calibro Panerai P.9000, interamente realizzato da Panerai, 13¾ linee, spessore 7,9 mm, 28 rubini, bilanciere in Glucydur ®, 28.800 alternanze/ora. Dispositivo antiurto Incabloc®. Riserva di carica di 3 giorni, due bariletti. 197 componenti.

Funzioni Ore, minuti, piccoli secondi, data, Calcolo dei tempi di immersione

Cassa Diametro 47 mm, bronzo satinato

Lunetta In bronzo satinato con profili lucidi. Lunetta girevole unidirezionale in senso antiorario con scala graduata per il calcolo dei tempi di immersione e scatto ogni minuto.

Fondo A vite, in titanio, vetro zaffiro trasparente

Dispositivo proteggi-corona (protetto da trademark) In bronzo satinato

Quadrante Verde con indici e punti luminescenti applicati. Data alle ore 3, secondi alle ore 9.

Impermeabilità 30 bar (~300 metri)

* I marchi Velcro® e Coramid® non sono di proprietà di Officine Panerai.

* I marchi Velcro® e Coramid® non sono di proprietà di Officine Panerai.

Dettaglio

L’OROLOGIO SUBACQUEO PROFESSIONALE LUMINOR SUBMERSIBLE 1950 3 DAYS AUTOMATIC BRONZO DI OFFICINE PANERAI è un affascinante richiamo al mare, elemento irrinunciabile del DNA del marchio fiorentino. Evoluzione del modello realizzato più di mezzo secolo fa da Officine Panerai per gli incursori della Marina Militare Egiziana, il Luminor Submersible 1950 3 Days Automatic Bronzo - 47 mm è realizzato in bronzo, uno dei materiali da sempre legati al mondo del mare. Il bronzo scelto da Officine Panerai per la cassa del nuovo Luminor Submersible 1950 3 Days Automatic Bronzo-47 mm è il CuSn8, una lega molto resistente all’azione corrosiva delle acque marine e degli agenti atmosferici. Oltre ad un’elevata robustezza strutturale, questo materiale mantiene intatta la sua tonalità d’origine pur assumendo, con il passare del tempo, un aspetto vissuto, grazie alla patina che lo ricopre. Ed è proprio la patina ad essere la caratteristica fondamentale di questo materiale, frutto della reazione del bronzo agli agenti esterni (aria, umidità, calore, attrito): la patina non altera le proprietà del materiale ma ne testimonia l’invecchiamento rendendo ogni esemplare unico e personalizzato. La cassa in bronzo satinato, di 47 mm di diametro, è a tenuta stagna fino a 30 BAR (300 metri) e la lunetta, di tipo unidirezionale con avanzamento in senso antiorario, è dotata di scala sessagesimale graduata con divisione in singoli minuti per i primi 15 minuti, ogni 5 minuti per i successivi. Anche il caratteristico ponte proteggi-corona, con la leva che assicura la perfetta tenuta della corona stessa, è realizzato in bronzo. Il fondello in vetro zaffiro è invece fissato alla carrure mediante un anello di titanio, metallo scelto per le sue caratteristiche di ipoallergenicità. Il quadrante, in un inedito verde scuro, riprende l’impostazione grafica tipica del Luminor Submersible, con indici applicati, al posto delle cifre 12 e 6. Protetto da un vetro zaffiro, il quadrante ha lancette scheletrate fortemente luminescenti, i piccoli secondi a ore 9 e, in posizione simmetrica, il datario a ore 3. Il movimento del Luminor Submersible 1950 3 Days Automatic Bronzo è il calibro a carica automatica P.9000, interamente progettato e realizzato da Panerai. Il calibro P.9000 presenta una struttura con platina a tre quarti, ben visibile attraverso il fondello trasparente, un diametro di 13¾ linee e due bariletti di carica che assicurano una riserva di carica di 3 giorni.

Materiali

Bronzo

 

Il bronzo ha una storia antica, già dal II millennio a.C., infatti, veniva utilizzato per produrre oggetti quali utensili, armi, strumenti musicali e armature, più forti e resistenti rispetto ai predecessori in rame o pietra. Il bronzo è costituito normalmente da rame con una percentuale variabile di stagno e può anche contenere quantità variabili di alluminio, piombo, berillio, manganese e tungsteno, talvolta silicio e fosforo. 

Il bronzo è molto versatile e ancora oggi è noto per i suoi impieghi più diversi: dall’utilizzo in ambito artistico come nel caso delle sculture (80% di rame e il 20% di stagno) e delle campane (dal 21,5 al 24% di stagno), alla realizzazione di impianti idraulici in cui la lega di bronzo è costituita  dal 10% di stagno e il 3% di zinco, fino ad arrivare all’uso di questo materiale per le eliche delle imbarcazioni, grazie alla elevata resistenza alla corrosione dell’acqua marina. E in passato, proprio

grazie alla elevata resistenza all’azione corrosiva dell’acqua di mare rispetto al ferro, questa lega veniva usata per la ferramenta di molti yacht d’antan: oblò, tientibene, rostri, garrocci e le chiesuole delle bussole erano in bronzo, come in bronzo erano anche le attrezzature dei palombari. 

La sua storia antica e lo stretto legame con il mondo del mare, rendono il bronzo un materiale che racchiude in sé i valori fondanti di Officine Panerai che utilizza una lega di rame e stagno allo stato puro. Oltre a un’elevata robustezza strutturale, questo materiale mantiene intatta la calda tonalità d’origine pur assumendo, con il passare del tempo, un aspetto vissuto, grazie alla patina che lo ricopre.  Questa patina è il frutto della reazione del bronzo agli agenti esterni quali aria, umidità, calore, attrito e non altera le proprietà del materiale ma ne testimonia l’invecchiamento rendendo ogni esemplare esclusivo e dotato di una sua personalità.

Movimento

Calibro P.9000

Il calibro P.9000, interamente realizzato da Officine Panerai e utilizzato su una serie di modelli Luminor 1950 e Radiomir, è dotato di funzioni diverse: un calibro a carica automatica con 3 giorni di riserva di marcia e un design tecnico particolare che rende questo movimento immediatamente distinguibile. Il calibro ha un diametro di 13¾ linee e possiede numerose caratteristiche: due bariletti che assicurano 72 ore di riserva di marcia; il rotore, in un pezzo unico, che carica ruotando in entrambe le direzioni grazie a un dispositivo automatico a cricchetto; il bilanciere, con viti di regolazione, che oscilla a una frequenza di 4 Hz. Per racchiudere questo movimento, è stata progettata una versione ad hoc della cassa Luminor 1950, che mantiene le proporzioni dell’originale ma abbraccia un vetro zaffiro leggermente meno bombato, sporgente di poco dalla lunetta.

Esplora questo movimento