1. Home
  2. Know How
  3. Complicazioni
  4. Ripetizione minuti

RADIOMIR 1940 MINUTE REPEATER CARILLON TOURBILLON GMT

RIPETIZIONE MINUTI

RIPETIZIONE MINUTI

Il meccanismo di ripetizione minuti è una delle complicazioni di alta orologeria più nobili, che da sempre affascina il pubblico servendosi dei suoni per indicare l’ora. 

 

E il nuovo Radiomir 1940 Minute Repeater Carillon Tourbillon GMT non fa di certo eccezione. Ascoltare il tempo è ancora più semplice grazie ai tre gong di cui è dotato il segnatempo, che creano l’armoniosa sequenza del carillon. 

 

Il tocco intermedio che indica i 10 minuti e la possibilità di scegliere se attivare, con un semplice gesto, il suono dell’ora locale o dell’ora di un secondo fuso orario rendono questa funzione più attuale e contemporanea.

 

Da sempre, la priorità di Panerai è suscitare emozioni, per alimentare la passione dei collezionisti più devoti. Questo modello è riuscito nell’intento non solo grazie al design che richiama la storia del brand, ma anche attraverso la purezza del carillon che evoca, agli autentici sognatori, viaggi nello spazio e nel tempo, o

su una magnifica barca d’epoca su cui riecheggia una campana di bordo.

STORIA E TRADIZIONE

LA MELODIA DEL MARE

STORIA E TRADIZIONE

 

In ogni cultura si ritrovano antiche tradizioni in cui il passare del tempo è scandito dal suono di campane o altri strumenti. In alta orologeria, la complicazione che rappresenta questo ricco retaggio è il meccanismo di ripetizione di ore e minuti, che, con la semplice pressione di un pulsante, emette un’incantevole melodia. 

 

Per la creazione del nuovo Radiomir 1940 Minute Repeater Carillon Tourbillon GMT, Panerai si è ispirata alla propria storia – da oltre un secolo indissolubilmente legata al mondo del mare – e alla tradizione marinara di scandire lo scorrere del tempo con la campana di bordo. 

 

Sui velieri in particolare, il suono di questa campana svolgeva un ruolo essenziale nella vita dell’equipaggio: fungeva da sveglia al mattino, chiamava i marinai per i pasti e indicava la fine della giornata lavorativa. 

 

Era inoltre utilizzata per segnalare eventuali pericoli, indire un’assemblea o indicare la presenza della nave ad altre imbarcazioni in condizioni di nebbia e scarsa visibilità. 

Questa antica tradizione rivive oggi nelle tonalità dei rintocchi della nuova eccezionale Special Edition realizzata dalla Manifattura di alta orologeria Panerai di Neuchâtel.

RADIOMIR 1940 MINUTE REPEATER CARILLON TOURBILLON GMT

Innovativo, affascinante e dotato di complicazioni altamente tecniche, l’orologio Radiomir 1940 Minute Repeater Carillon Tourbillon GMT Oro Rosso segna un importante traguardo per Panerai, impegnata nel lancio di un sistema completamente meccanico di elevata complessità che, su richiesta, indica con rintocchi ore, intervalli di 10 minuti e minuti. Queste indicazioni si ottengono attraverso tre martelletti che riproducono tre diverse note, la cui combinazione genera un suono particolarmente armonioso, simile a quello di una campana. La realizzazione di una funzione di ripetizione minuti che suona ogni 10 minuti invece che 15, come da tradizione, consente a Panerai di distinguersi semplificando e rendendo più immediato il calcolo del tempo. Una delle caratteristiche più singolari di questo segnatempo all’avanguardia è la possibilità di attivare la ripetizione per l’home time o per l’ora locale. Il vetro zaffiro sulla parte anteriore e posteriore della cassa consente di ammirare il nuovo calibro P.2005/MR, interamente sviluppato e finemente scheletrato in-house dalla manifattura Panerai di Neuchâtel. Il movimento presenta uno scappamento a tourbillon, la cui gabbia ruota attorno a un asse perpendicolare a quello del bilanciere effettuando due giri al minuto. Questo ritmo garantisce una maggiore precisione e una migliore compensazione delle irregolarità imputabili agli effetti della forza di gravità.

IL CARILLON PANERAI

UNA MELODIA PER SCANDIRE IL TEMPO

IL CARILLON PANERAI

Il rintocco, attivato attraverso un pulsante situato a ore 8, è frutto di tre gong.

 

La scelta dei tre gong, che sostituiscono i due tradizionali, consente la combinazione di tre suoni diversi. In questo modo il carillon può riprodurre una melodia simile a quella di una campana. Come da tradizione, il primo è il più grave e segnala l'ora, mentre l'ultimo è il più acuto e scandisce i minuti. 

 

La particolarità risiede nel secondo gong, che suona rintocchi tripli di una nota intermedia, ognuno corrispondente a 10 minuti invece dei 15 tradizionali. 

 

Ecco un esempio per illustrare il processo: in un orologio con ripetizione classica, le 10:28 sono solitamente indicate con 10 rintocchi per l’ora, un rintocco diverso per i 15 minuti e 13 rintocchi singoli per i minuti. 

 

Nel Minute Repeater Carillon di Panerai, invece, la stessa sequenza si compone di 10 rintocchi per l’ora, seguiti da 2 rintocchi tripli (che indicano due intervalli da 10 minuti) e infine 8 rintocchi singoli. Riducendo il numero di rintocchi, il sistema basato sui 10 minuti consente di leggere l’ora più facilmente e rapidamente, in linea con l’indicazione del tempo degli orologi contemporanei. 

 

La qualità del suono propagato dalla ripetizione minuti è ulteriormente valorizzata dalle specificità dell'oro rosso della cassa e dalla sua struttura, formata da due parti realizzate separatamente e poi saldate insieme. Quest’ultima permette di ottimizzare gli spazi vuoti all’interno della cassa, per potenziare la qualità del suono. 

 

La manualità dei maestri orologiai conferisce al suono di ogni singolo orologio un carattere unico, simile ma impercettibilmente diverso l'uno dall'altro.

TECNOLOGIE ALL’AVANGUARDIA

DOPPIO MECCANISMO DELL’ORA

TECNOLOGIE ALL’AVANGUARDIA

 

Una delle caratteristiche più notevoli del Minute Repeater Carillon di Panerai è che la funzione della ripetizione può essere attivata sia per l'ora locale che per un secondo fuso orario, indicato sul quadrante dalla lancetta centrale a freccia e dall'indicatore AM/PM sul contatore a ore 3. 

 

Anche in questo caso, l’orologio si distingue per l’intuitività della selezione e dell’attivazione della funzione, riassumibile come un doppio meccanismo di ripetizioni di ore e minuti. Il dispositivo è inoltre progettato per proteggere il movimento da eventuali danni. 

 

Premendo il pulsante della corona, l’indicatore a ore 8 (punto rosso) si sposta per segnare il fuso orario che sarà poi indicato attraverso i rintocchi. Il punto rosso mostra il fuso orario per il quale i gong forniranno l’ora (home time/ora locale). 

 

È possibile cambiare il fuso orario indicato dalla ripetizione minuti attraverso il pulsante sulla corona. Per selezionare l’ora locale, occorre prima allineare il punto nero sulla corona con il numero 3 del quadrante. 

IL CALIBRO P.2005/MR

UN CAPOLAVORO TECNOLOGICO SVIZZERO

Come il meccanismo di ripetizione minuti, il calibro a carica manuale P.2005/MR è il risultato di quattro anni di ricerca e sviluppo da parte del Laboratorio di Idee della manifattura di Neuchâtel. È inoltre dotato del regolatore a tourbillon, tra le più affascinanti invenzioni nel campo della meccanica applicata all’orologeria. Nel Radiomir 1940 Minute Repeater Carillon Tourbillon GMT è possibile ammirare lo splendido tourbillon Panerai sia sul fronte che sul retro dell'orologio grazie alla raffinata scheletratura. Nel sistema brevettato da Panerai, la rotazione del tourbillon è diversa da quella del tourbillon classico. Nella versione tradizionale la gabbia del bilanciere ruota continuamente su se stessa, limitando le variazioni causate dalla gravità. Nell'innovativo meccanismo di Panerai, la gabbia del tourbillon ruota su un asse perpendicolare e non parallelo a quello del bilanciere. Inoltre, mentre in un tourbillon tradizionale la rotazione avviene in un minuto, nel P.2005/MR ci vogliono 30 secondi, come mostrato dall'indicatore che ruota sul quadrante ausiliario dei piccoli secondi a ore 9. La maggiore velocità e la particolare disposizione del meccanismo consentono di compensare efficacemente eventuali variazioni di marcia, garantendo una precisione ottimale. I martelletti della ripetizione minuti e i due bariletti, che accumulano una riserva di carica di almeno quattro giorni, sono visibili sul fondello a vista, che consente di ammirare anche l'indicatore di riserva di carica montato sul movimento.

CAPITOLI SULLE COMPLICAZIONI DI OFFICINE PANERAI:

FASI LUNARI L'ASTRONOMO

Il movimento Panerai P.2005/GLS.

LO SCIENZIATO

Il movimento Panerai P.2005/T.

EQUAZIONE DEL TEMPO

Il movimento Panerai P.2002/E.

REGATTA

Il movimento Panerai P.9100/R.